- 2 minuti

Automotive Dealer Day 2021: spunti e riflessioni

Automotive Dealer Day è l'evento che riunisce tutta la filiera della distribuzione automobilistica.

I concessionari, le case costruttrici e le varie aziende si incontrano per aggiornarsi sulle nuove tendenze di mercato, vivere momenti di networking e scoprire nuovi prodotti e servizi.

Dopo l'edizione dello scorso anno, svolta online, l'evento è tornato presso la Fiera di Verona. Un grande applauso ai ragazzi di Quintegia per come è stata gestita l'organizzazione, davvero impeccabile.

Dopo più di un anno dall'ultimo evento fisico è stato davvero emozionante avere la possibilità di rivedere volti conosciuti e fare, finalmente, due parole di persona.

Durante la tre giorni (dal 14 al 16 Settembre), si è parlato soprattutto di elettrificazione, di sostenibilità, di servizi e di digitalizzazione.

Il settore dell'automobile ha bisogno di essere ripensato.

La grande crisi economica, la pandemia e la difficoltà nel reperire la componentistica hanno messo le aziende di fronte alla consapevolezza di dover cambiare il proprio modo di agire.

Il settore dell'automobile ha bisogno di essere ripensato.

Tutta la filiera deve essere rivista e, per la prima volta dalla sua nascita, l'ecosistema automotive, si sta evolvendo su più fronti contemporaneamente.

L'evoluzione della rete distributiva

Il futuro del settore passa soprattutto da come si evolverà la rete distributiva nei prossimi anni.

Tesla ha dimostrato a molti produttori che un'organizzazione diversa, rispetto a quella che conosciamo, è possibile.

L'azienda di Elon ha rivoluzionate il modo di vendere le auto superando le 500.000 unità consegnate nel 2020.

Vendita diretta ed online (con qualche showroom/store fisico), prezzi fissi, poca personalizzazione delle vetture, consegna a domicilio, servizi online e pagamento con carta di credito sono solo alcune caratteristiche che, ad oggi, praticamente quasi solo Tesla possiede.

I produttori dovranno far fronte agli ingenti investimenti richiesti per il passaggio alle auto elettriche ed ibride, dovranno ridurre i costi fissi e rivedere di conseguenza anche la produzione.

Le concessionarie dovranno assolutamente focalizzarsi sulla customer experience, sullo sviluppo del mondo dell'usato, potenziare il mondo del post vendita e pensare di conseguenza anche ad una riorganizzazione interna definendo dei ruoli chiari, delle procedure e dei processi da seguire.

Il CRM, il marketing ed il BDC avranno un ruolo sempre piu centrale.

L'analisi e l’elaborazione dei dati saranno faranno sempre piu la differenza.

Automotive Dealer Day è un evento che offre sempre spunti molto interessanti su un mondo che sta cambiando e si sta evolvendo.

É chiaro che solo i produttori e le concessionarie che sapranno programmare e pianificare potranno continuare a dire la loro.

E voi? Che ne pensate? Quali sono i cambiamenti che vi preoccupano di più?

Ci sentiamo lunedì prossimo,

A presto e buona settimana.

Me

Ciao, sono Michele.

Se ti piace questa nota o hai qualcosa da dire, scrivimi su twitter.

Continua a leggere...